Parte il Challenge fotografico “Terre di Siena Bicigram”: scatti rubati in sella ad una bici

Community

Parte il Challenge fotografico “Terre di Siena Bicigram”: scatti rubati in sella ad una bici

Immagine_contest01Prende il via il challenge “Terre di Siena Bicigram”, promosso dalla Provincia di Siena su Instagram con l’hashtag #bicigramsiena per condividere angoli che nessuno conosce, rimanendo seduti sulla propria bicicletta. L’attività è realizzata dalla Provincia di Siena che utilizza il brand di territorio “Terre di Siena”, in collaborazione con Instagramers Italia e con le sue community locali Instagramers Toscana ed Instagramers Siena.  

Terre di Siena Bicigram
Il territorio senese, i suoi angoli più belli e nascosti, fermati in un istante unico, colti da una prospettiva particolare: quella di chi vive o scopre il paesaggio senese sulla sella della propria bicicletta. Il challenge intende valorizzare una forma di turismo lento, una mobilità dolce dove protagonista assoluta è la natura e la bellezza delle Terre di Siena, viste con gli occhi dei cicloturisti. #Bicigramsiena è dunque un gioco che consente di condividere le immagini che raccontano gli angoli più belli e meno conosciuti di queste terre che solo l’esperienza di una passeggiata in bici permette di cogliere.  

Come partecipare
Per partecipare, bastano una bicicletta ed uno smartphone. Pubblicando un’immagine sul proprio profilo Instagram, con l’hashtag #bicigramsiena, si partecipa al Challenge durante il quale verranno scelte le migliori fotografie che potranno accedere alla selezione finale, e diventare così la copertina della nostra pagina Facebook del mese di febbraio.

Tutte le info per partecipare al Challenge possono essere consultate su  https://www.facebook.com/TerrediSiena/app_172235452983109.

 

Il progetto è stato ideato e sviluppato dall’agenzia Milc (www.milc.it)

Potrebbe interessarti anche

Be the first to write a comment.

Your feedback

Partner
Cortona On The Move Iquii acqua village follonica cecina

Pin It on Pinterest

Share This