Artista Becca Clason

News

Artisti su Instagram: 3 profili che trasformano in arte il quotidiano

Come sappiamo bene i social network sono un potentissimo mezzo di condivisione e per questo una vera e propria vetrina sul mondo.

Sono tantissimi gli artisti che utilizzano Instagram per diffondere la propria passione per l’arte e per presentare le proprie opere ad un ampio pubblico con il quale avere facilmente una comunicazione diretta. Disegnatori, illustratori, scultori, tatuatori rendono la piattaforma uno scrigno dal quale assorbire ispirazione e creatività.

Tra questi alcuni sono accomunati da qualcosa di unico che affascina e cattura: la capacità di trasformare in arte la vita quotidiana. Più precisamente cibi e oggetti che utilizziamo nella vita di tutti i giorni per il solo loro scopo, ma che potremmo utilizzare anche per ciò che la nostra immaginazione ci suggerisce, se solo sapessimo ascoltarla!

Vi è mai capitato di vedere un frutto, una posata, una molletta inseriti in un contesto che non riguarda affatto questi oggetti in grado di farvi esclamare “wow”?

Se si, il merito potrebbe essere stato proprio di uno o più tra gli artisti che fanno parte della categoria menzionata precedentemente.

Tre di questi: @bernulia, @tanaka_tatsuya e @beccaclason.

La giovane artista mantovana Giulia Bernardelli crea opere provenienti dalla natura utilizzando il caffè come inchiostro, frutta e verdura in coloratissime composizioni geometriche, foglie e fiori per lettering creativo. Nei suoi scatti sfrutta oggetti di uso comune e molto spesso legati al caffè come tazze e tazzine, cucchiaini, ma anche le sue stesse mani.

Tatsuya Tanaka è un artista giapponese famoso per il suo Miniature Calendar, ovvero sorprendenti opere in miniatura incredibilmente realistiche che realizza ogni giorno servendosi di oggetti di uso quotidiano, con l’aiuto di action figure per dare vita alle sue creazioni.
Sul suo sito web dice “tutti devono aver avuto pensieri come questi prima: broccoli e prezzemolo a volte possono sembrare una foresta di alberi, e le foglie degli alberi che galleggiano sulla superficie dell’acqua a volte possono sembrare piccole barche. Eventi quotidiani visti da un’altra prospettiva possono portarci molti pensieri divertenti. Ho voluto prendere questo concetto ed esprimerlo attraverso le fotografie.” e così ha iniziato a dare vita ad opere d’arte uniche nel loro genere, riuscendo nel suo intento.

Becca Clason è un’artista californiana del lettering tattile, capace quindi di creare parole, testi, citazioni con frutta, caramelle, fiori, noccioline, verdura e chi più ne ha più ne metta. Se il lettering con pennino e inchiostro è in grado di stupire per la manualità di chi lo realizza, il lettering di Becca è in grado di far percepire il sapore e l’essenza delle parole che sceglie di portare in vita.

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...