"My mountain", scuola elementare di Chang Ping a Sichuan, @seth_globepainter

News

#BackToSchoolChina: la street art colora le scuole della Cina

Seth Globepainter, nome d’arte di Julien Malland, uno dei più grandi street artist nel panorama contemporaneo, continua ad affascinarmi e a stupirmi ogni volta di più.

Ormai non solo con le sue opere, ma anche con la sua visione dell’arte che lo conferma – appunto – uno dei più influenti, importanti, talentuosi e carismatici street artist del mondo.

Grazie a lui infatti è stato portato a termine, a settembre, un progetto ambizioso e per niente facile. “Back to School China”, così si chiama, non lascia niente al caso. Ideatore e curatore del lavoro, Seth ha immaginato di coinvolgere 15 urban artists internazionali per dipingere i muri di altrettante scuole nelle aree più svantaggiate della Cina, da realizzare nell’arco di due mesi.

E così hanno accettato la sfida insieme a Seth: Pascal Vilcollet, Aryz, Rodrigo Branco, Inti, Wen Na, Breze, Dino voodoo, Kislow, Andrew Hem, Mono Gonzalez, Stinkfish, Pum Pum, Tinho e Millo.

Il risultato? Un tripudio di colore che ha rallegrato non solo gli animi di molti bambini – sicuramente anche poco fortunati – ma soprattutto ha cambiato l’aspetto di queste zone molto arretrate e decentrate, anche negli interessi e attenzione dello Stato cinese.

Seth per esempio ha dipinto su un muro di una scuola di Chang Ping nella provincia di Sichuan. “My Mountain” raffigura una bambina con abiti tradizionali tibetani, mentre dipinge sul muro un paesaggio locale, nel quale con tratti infantili, viene rappresentata anche la montagna che si vede in lontananza. Il disegno è un vero disegno che l’artista ha chiesto prima proprio ai bambini della scuola.

Scoprite tutte le opere, il progetto e i volti degli artisti (da bambini) sul profilo @backtoschool_china

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...