News

Breaking news: Carousel Ads arriva in Italia

Dopo quasi due anni di attesa Instagram sta per lanciare la pubblicità in italia.
E’ infatti da ottobre 2013 che si sente parlare di pubblicità su Instagram.
Dopo Usa, Canada, Uk, Germania, Francia, Giappone e Australia, è ora il turno della nostra penisola.
In una conferenza stampa in Facebook Italia, Amy Cole, Head of Brand Development, EMEA di Instagram ha annunciato la novità.
Per fare pubblicità su instagram bisognerà aspettare ancora un po’, ma entro il 2015 sarà possibile.
Il format pubblicitario annunciato è Carousel Ads, di cui abbiamo già parlato a marzo.
Con Carousel è possibile raccontare una storia in modalità landscape e panoramica usando massimo cinque immagini con link.
Il link è attivo.
Dunque è possibile creare specifiche azioni (clicca qui per saperne di più, clicca qui per comprare).
Inoltre, monitorando il link, sarà possibile tracciare i risultati calcolando il ritorno sull’investimento dell’attività.
Da un punto di vista creativo, Carousel permette di raccontare una storia in sequenza.
Si tratta di una metodologia molto efficace e il successo di applicazioni come Steller (per il momento solo per utenti iOS) dimostra quanto sia apprezzato il racconto per immagini, purché fatto nella maniera giusta.
Carousel ADS, quindi è in primis uno strumento pubblicitario ma è anche una importante opportunità per comunicare al meglio il proprio brand.
Aziende come Banana Republic, L’Oreal Paris e Samsung utilizzano giù questo format ed è già capitato che alcune creatività siano state declinate su altri media perché ritenute molto efficaci.

Quali saranno i criteri di segmentazione?
In una prima fase l’attività pubblicitaria su Instagram sarà possibile intervenendo su età, sesso e paese di residenza.
Ma a breve seguiranno nuovi criteri di segmentazione per rendere l’attività di storytelling ancora più efficace.
Insomma pare proprio che sia arrivato il momento.
A breve vedremo un Instagram diverso, con qualche brand più presente e con molto più contenuti.
Di qualità, si spera.

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...