gabriele rotelliniQuesta volta non vi proporremo un’intervista ad un Igers famoso ma ad un Igers innovatore. Non parleremo di tecniche di iPhonography sperimentali o soggetti particolari fotografati in chissà quale occasione, parleremo con un Consigliere comunale con delega all’Innovazione Tecnologica e al Turismo che ha scommesso sui Social Media per la promozione del proprio territorio e della propria offerta turistica.

Il personaggio in questione è Gabriele Rotellini, classe 1972, consigliere del Comune di Capoliveri, un paese di circa 4000 abitanti all’interno del ramo sud-est dell’Isola d’Elba in provincia di Livorno. La sua peculiarità da quando ha avuto le deleghe al Turismo e all’Innovazione Tecnologica è l’aver continuato l’iniziativa avviata precedentemente dal suo Sindaco che aveva affiancato ai tradizionali mezzi di promozione del proprio territorio anche diverse soluzioni di comunicazione online, in particolare la scelta di utilizzare i Social Media ed è per questo che ha attirato la nostra attenzione, visto che nell’arsenale di mezzi con cui si è armato il suo Comune spicca in primo piano Instagram.

Buongiorno Sig. Rotellini, le faccio intanto i miei complimenti personali su come la Pubblica Amministrazione di una piccola realtà come la vostra ha capito e realizzato un protocollo di comunicazione promozionale in linea con i tempi, anticipando e superando di gran lunga amministrazioni apparentemente più grandi ed importanti, sia nel proprio territorio provinciale che regionale. Devo dire che non vi fate mancare nulla: Twitter, Foursquare, Instagram, ecc… mi racconti per cortesia come è iniziato il tutto.

Grazie per i complimenti sono sempre i benvenuti. In questi tre anni il nostro Comune è cresciuto molto in termini di promozione attraverso i social network. Tutto è cominciato con Fb su suggerimento di un bravissimo esperto di web marketing e blogger Robi Veltroni, così abbiamo creato una pagina istituzionale. Abbiamo sfruttato fin dall’inizio le potenzialità dei vari strumenti che internet ci ha messo a disposizione gratuitamente, siamo presenti su YouTube e Flickr oltre a quelli che hai menzionatu tu.

Perché la promozione del territorio sia incisiva, noi pensiamo che debba essere fatta sia a livello istituzionale, ma soprattutto dalle persone, spontaneamente.

Sono loro che attraverso i propri ” Like ” condividono un’emozione, una foto o un momento particolare che hanno vissuto nella loro vacanza. Ma non solo, i protagonisti sono anche i cittadini del comune, che con i loro interventi arricchiscono di volta in volta i contenuti, diffondendo in modo unico l’identità e l’atmosfera di una comunità. Ho creduto fin da subito alla forza dei social network, ma senza un supporto efficiente non sarebbe stato possibile. Il nostro ufficio stampa, con Claudia Lanzoni, aggiorna costantemente i contenuti e risponde ai commenti delle persone. Nel nostro Blog “Vivicapoliveri” parliamo del paese, dando la parola a chi vive il paese e ha qualcosa da raccontare. Da quest’anno nella piazza principale di Capoliveri c’è una connessione wifi libera. Devo dire che grazie alla perfetta interazione della parte politica, la parte operativa e quella delle infrastrutture turistiche Capoliveri è riuscito a creare tutto questo.

Instagram è indiscutibilemente il Social Media del momento: con la sua acquisizione da parte di Facebook avvenuta pochi mesi fa, è diventato il vettore di “immagini emotive” più importante del panorama web internazionale, ha sdoganato la possibilità di poter fare fotografie d’impatto e di qualità in modo espresso e condividerle immediatamente verso il proprio pubblico d’ascolto. Un territorio già bello e ricco di panorami e spiagge come quello dell’Isola d’Elba non può che esser potenziato ed amplificato da Instagram, come vi siete posti in particolare con questo media e come pensate di farlo evolvere nelle vostre campagne di promozione del territorio e del vostro Comune in particolare?

Penso che Instagram sia uno strumento meraviglioso per condividere un’immagine, un’emozione, un attimo.

Ha saputo abbattere le distanze tra amatori e professionisti, tra istituzioni e cittadini permettendo alle persone sparse per il mondo di condividere le proprie fotografie con tutti attraverso un semplice tag. Anche io lo uso (@gabriele72_it), a volte mi capita di avere l’ispirazione per uno scatto, prendo il mio Iphone e condivido. Il nostro territorio si presta molto ad essere una fucina di emozioni che si concretizzano con un’immagine postata di Istagram. Lo useremo sicuramente organizzando contest fotografici o semplicemente pubblicizzando i tag che ci riguardano.


Nell’immediato, visto che siamo in piena stagione estiva, avete in programma eventi in particolare dove far sì che Instagram sia protagonista della comunicazione di questi?

Avete già in mente dei tags da far inserire nelle immagini realizzate dagli Instagramers che soggiorneranno nel vostro territorio così da creare una galleria fotografica “spontanea” che spieghi e racconti cosa è veramente Capoliveri?

Questa estate lo vorremmo impiegare in alcune manifestazioni come la Festa dell’Innamorata (14 luglio), La Notte Blu (1 Agosto) e la Festa dell’Uva (28-29-30 settembre). Ma questo è solo l’inizio, la voglia di migliorarci c’è e di cose da fare ce ne sono tante. Mi piacerebbe creare una bacheca in stile “Instatuscany ” dove chiunque possa autopubblicare le proprie emozioni visive, mandandole su uno schermo posto fuori dal Comune e sul nostro sito web. Per i tag io lancerei i primi tre: #innamorata12 #blucapoliveri #festauva oltre a quelli che sono già presenti quali #capoliveri e #vivicapoliveri.
Per i prossimi due anni il comune di Capoliveri crescerà ancora, quindi vi suggerisco di seguirci con attenzione, il nostro nick su IG è @comunecapoliveri

 


Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Commenti

  Commenti: 5


  1. Fantadtica iniziativa, i miei complimenti! Ero a Capoliveri giusto una settimana fa ed é certamente una città che merita di essere valorizzata! Fa piacere vedere che alcune amministrazioni stiano uscendo dai vincoli della classica burocrazia ed abbracciando forme di promozione lungimiranti come questa!

Dicci cosa ne pensi

Partner
...