News

CasaInstagram: addio hashtag salterello

Servizio a cura di Andrea Antoni (@stailuan)

#CasaInstagram perché ci sentiamo come a casa. È una rubrica che nasce per raccontarci, per prenderci in giro, per metterci a nudo, per girare in mutande proprio come faremmo dentro casa nostra! Insomma, #CasaInstagram, una rubrica senza veli.

Addio hashtag salterello

In una società in cui si parla sempre di crisi, l’allarme meteo è spesso dietro l’angolo e il terrorismo dilaga, una sola cosa rimaneva ad allietare le nostre giornate… e ce l’hanno tolta.
Signori ci hanno tolto gli hashtag salterelli, quelli che messi anche 475 settimane dopo la pubblicazione della nostra immagine ce la rispedivano li, in alto, bella in prima posizione nello stream. Ed era bello, me lo ricordo come fosse la scorsa settimana (e infatti lo era) che tu prendevi una foto di un’alba, scattata in un luogo esoticissimo nel febbraio 2013 e e dopo quasi due anni gli affibbiavi il tag #BestTramontoItaliaMarzo2015 e lei riprendeva a macinare like manco fosse un macina pepe.
E il potenziometro del celolunghismo 2.0 se ne rallegrava a manetta, e l’ego cresceva e con uno solo scatto vivevi di rendita per secoli e partecipavi a 45 contest differenti. Contest nei quali ti dicevano “solo foto inedite” e tu tra te e te dicevi “seeeeeee CIAONE admin, te lo dò io l’inedito” e taggavi foto vecchissime alla grande. E poi vincevi e repostavi a bestia il simbolo del misfatto, bullandotene pure, finchè non saltava fuori il “rompi” di turno che faceva partire il flame: “la foto che ha vinto ha 727 settimane, non è giusto, io non ci gioco più e mi porto a casa il pallone”. E giù casino, admin che picchiavano altri admin che non volevano scusarsi e picchiavano la testa contro il muro maledicendo te, Instagram e quel tramonto maledetto che poi era un’alba e poi era scattata chissà dove e chissà perché, ma poi chi la voleva vedere la tua foto?
Ecco, ora non più.
Ora se a una foto vecchia metti un tag nuovo, la foto resta lì, vecchia. Insomma se le fai il lifting resta vecchia, non diventa una modella supergnocca, ma rimane una vecchia. Che mestizia, ma un poco è anche giusto.
Che poi giusto o sbagliato è anche abbastanza opinabile, l’importante è che tagghi responsabile.
Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...