Marketing

Come rilanciare turisticamente una città con Instagram

Instagram è senza dubbio uno strumento utilissimo per la promozione del territorio.
Instagramers Italia da tempo ne ha compreso le potenzialità e attraverso la sua attività sul campo dimostra di saper mettere in pratica cosa significa promuovere il territorio con Instagram.
L’ultimo esempio, ma solo in ordine temporale è quanto fatto da Instagramers Milano.

La community meneghina di appassionati di Instagram ha infatti realizzato un e-book intitolato “30 cose da instagrammare a Milano” con una selezione di 30 immagini rappresentative della città.

L’obiettivo di tale pubblicazione non è far vedere solo i luoghi più noti e rappresentativi della città, ma anche quelli che solo gli abitanti possono conoscere.

Ecco dunque che il Duomo e i Navigli, vere e proprie icone della città, convivono con luoghi segreti sconosciuti anche a tanti milanesi, come il mercato floricolo e il 43 di Corso Monforte.

Questo e-book è già stato testato e apprezzato.
Testato perché è già stato inviato ad alcuni Instagramers provenienti da tutto il mondo che hanno deciso di fare tappa a Milano e hanno trovato questa pubblicazione veramente utile.
Apprezzato perché nella seconda edizione, che mettiamo qui a disposizione, la prefazione è stata realizzata dal Sindaco Giuliano Pisapia.

Sicuramente un riconoscimento di alto livello per quanto fatto dalla nostra community in maniera completamente indipendente.
Un lavoro collettivo, per il quale merita però una menzione speciale Ilaria Defilippo, che lo ha impaginato.

Milano sta facendo grandi passi avanti per titolarsi come meta turistica. I riconoscimenti non stanno tardando ad arrivare anche da parte di vere e proprie bibbie per i viaggiatori.

E’ Il caso di Lonely Planet, che ha realizzato la Guida Best in travel 2015, un prodotto editoriale che indirizza verso le tendenze e le mete dei viaggi destinate a diventare più popolari da qui al 2015: Milano, sede di Expo 2015, è la terza migliore città turistica del nuovo anno. Tra maggio e ottobre sono attesi nel capoluogo lombardo circa 20 milioni di visitatori.

Igersmilano e Igerlombardia stanno già lavorando oggi per organizzare il prossimo instameet nazionale che si terrà proprio a Milano nel 2015 e il libro “30 cose da instagrammare a Milano” ci sembra sia una bella testimonianza della nostra passione per il territorio.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
Cortona On The Move Iquii acqua village follonica cecina

Pin It on Pinterest

Share This