News

Iger della settimana // Kidvikk

Ha scoperto la nostra app preferita “solo” da un paio d’anni, ma in poco tempo è riuscita a farsi notare da Instagram stesso e a proporre un bellissimo progetto che esalta le bellezze architettoniche di cui il nostro Paese è pieno.

@Kidvikk riesce a decontestualizzare i propri soggetti (in genere monumenti famosi, ma anche oggetti particolari) e a “liberarli” da tutto ciò da cui sono circondati… del resto quante volte abbiamo visto un bellissimo monumento soffocato da orrendi palazzoni?

Armata di reflex e soprattutto dopo un lungo periodo di post produzione al computer, Kidvikk riesce a dare consistenza eterea ad imponenti monumenti che acquistano una nuova bellezza.

Devo ammettere che il Battistero della mia Parma “immerso” nel cielo (la foto in alto) acquista una nuova ed incantevole luce…

Chi sei, cosa fai nella vita e quando scopri il mondo di Instagram?

Ho studiato pittura e fotografia all’Accademia di belle arti di Brera, oggi sono un’insegnante di grafica pubblicitaria in una scuola superiore di Cremona, negli anni ho partecipato a mostre ed esposizioni, ma da quando ho scoperto Instagram, circa un anno e mezzo fa, tutto è diventato più immediato e per certi versi anche più divertente.

Quando nasce il tuo bellissimo progetto fotografico? Cosa l’ha ispirato?kidvikk-5

Mi sono sempre dedica a questo genere di editing, l’idea è nata dal desiderio di fare pulizia intorno ai soggetti che scelgo, mi piace isolarli dal contesto urbano che spesso disturba visivamente. Le atmosfere sospese e oniriche creano tensione insieme agli elementi architettonici che reputo piuttosto pesanti. Sia visivamente che concettualmente mi piace molto lavorare sui contrasti e sulle opposizioni: leggerezza e pesantezza in questo caso. Sicuramente mi interessa divulgare il patrimonio architettonico e artistico, ma ciò che mi interessa e diverte è fare tabula rasa intorno ai soggetti, sgretolando il contesto che li circonda, ricreando una composizione immaginaria con l’intento di regalare quasi un sospiro di sollievo.

Tecnicamente parlando come realizzi le foto che pubblichi? Scatti con reflex ed editi al computer o fai tutto da smartphone con qualche particolare app?

Non sono affatto iNstantanea! Uso reflex o smartphone poi edito tutto al computer. Un’immagine è formata da almeno 3 o 4 scatti.

Ancora una domanda “tecnica”: tante persone con un certo seguito, scelgono di passare all’account aziendale… tu invece sei rimasta a quello personale. Come mai la scelta?  

Per me questo non è un lavoro, ma un divertimento, anche se in realtà è in programma qualche piccolo cambiamento, sto ultimando il mio sito web e nuovo progetto è in cantiere… insomma è solo una questione di tempo.

Come scegli i soggetti da fotografare? Ho visto che ogni tanto ci sono anche “oggetti” oltre che monumenti…

È una scelta abbastanza casuale, scelgo ciò che mi piace, ciò che incontro durante un viaggio, una passeggiata o nel tragitto tra casa e lavoro.

Stories, gallery, video, boomerang, immagini rettangolari, dirette… pensi che abbiano stravolto troppo Instagram o semplicemente arricchito?

Io resto fedele al quadrato, tutto il resto se viene usato nel modo giusto arricchisce sicuramente! Mi piace molto vedere e mostrare i luoghi, gli ambienti e successivamente “esibire” scatto definitivo in gallery.

Ormai sei un influencer… nella tua esperienza come si fa un progetto con un brand? Qual è secondo te il limite tra “Progetto comune” e spudorato “consiglio per gli acquisti”?

kidvikk-3Non saprei…nel mio caso tratto il prodotto come il protagonista dell’immagine proprio come faccio con tutti gli altri soggetti, resto semplicemente coerente con lo stile della mia galleria, le aziende con cui ho collaborato credo mi abbiano contatta proprio per questo motivo.

Hai mai partecipato a qualche evento di una community Igers? Come mai?

Sì certo, ho partecipato ad eventi con la community igers, mi sono sempre trovata molto bene! Una delle cose che preferisco del mondo di Instagram è conoscere persone e condividere realmente momenti e scatti con altri igers!kidvikk-2

A quale delle foto di questa serie sei più affezionata?

la mia preferita in assoluto, è la mia prima invenzione: ho preso in prestito un pezzo di architettura razionalista in rovina di una ex colonia lungo il fiume Po, in questa immagine non c’è più niente di vero, mi piace immaginare che sia un paesaggio alieno, un luogo non luogo in un tempo che non c’è mai stato.

C’è qualche progetto particolare che segui?

Sì, molti, tra gli italiani sono molto affezionata a @kitchensuspension, @stailuan e @luccico.

Tra gli stranieri adoro @rachelryle

Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
Cortona On The Move Iquii acqua village follonica cecina

Pin It on Pinterest

Share This