News

IgersItalia ed editoria: un binomio vincente

Come si aiuta una testata ad affacciarsi a Instagram e riscuotere consensi presso i propri lettori?

Una soluzione può essere quella progettata da La Cronaca Italiana, con il contributo di InstagramersItalia.

La Cronaca Italiana è un aggregatore di notizie confezionato dal gruppo Finegil (Repubblica-L’Espresso), basato esclusivamente sui social media, che si pone l’obiettivo di fornire un’informazione selezionata e curata, per offrire all’utente le notizie che sente più vicine a sé nel suo quotidiano. Da qualche mese le community locali di Instagramers Italia prendono in consegna l’account Instagram di Cronaca Italiana e pubblicano foto scattate nelle loro città (corredate da didascalie e menzioni degli autori) per raccontare il territorio che vivono dal basso.

Un progetto scelto per una presentazione pubblica alla conferenza internazionale dell’Ona, l’Online News Association, e recentemente citato da Journalism.co.uk insieme a CNN International e BBC News tra gli esempi di format interessanti per raggiungere un’audience nuova o comunque avvezza all’utilizzo più dei social media che della carta stampata. I risultati dell’attività svolta nel corso dell’estate sono stati sorprendenti in termini di copertura, laddove il gruppo Finegil non aveva reporter (per esempio durante il Festival del Cinema di Venezia, cui invece ha preso parte la community di Igers veneziani) e a fine estate l’account Instagram aveva decuplicato il proprio numero di follower. Agli Igers non era stato richiesto di pubblicare notizie, ma semplicemente di raccontare storie attraverso le loro immagini: una attività che ha anche aiutato il gruppo stesso a comprendere come muoversi nella ricerca delle notizie per questo tipo di pubblico.

A luglio, sempre nel gruppo Finegil, era partito anche un altro progetto che ha interessato il quotidiano Il Tirreno: per 10 settimane, le community toscane hanno preso in gestione per 7 giorni ciascuna l’account Instagram del quotidiano per raccontare il progetto “Be Tuscan“.

Non solo.

Per 4 settimane, quest’anno, nel mese di ottobre, SkyTG24 ha coinvolto gli Instagramers per raccontare le “Cronache di Frontiera” nel corso della trasmissione omonima, selezionando immagini e invitando alcuni igers in studio.

Tuttavia, la collaborazione tra Instagramers Italia e testate italiane risale all’inizio del 2014.

Il primo quotidiano ad affidarsi alla consulenza di Instagramers Italia fu La Gazzetta di Parma, che nel gennaio 2014 iniziò a pubblicare, ogni martedì sull’edizione online e il giorno seguente sulle pagine dell’edizione cartacea, la migliore foto della settimana (Best of the Week) selezionata dalla community di @igersparma. Fu il primo esperimento (tutte le selezioni qui), e il successo fu così dirompente che l’attività è ancora in corso, prossima al secondo compleanno.

Visti i risultati, Instagramers Italia propose il format al gruppo Finegil e le adesioni arrivarono in rapida successione da La Nuova Venezia, La Nuova Ferrara (marzo 2014), per la quale gli Igers locali seguirono anche un evento fieristico durante il quale furono scattate foto live a chi passava per lo stand, e La Nuova Sardegna, che, aveva avviato una collaborazione con la community di @igers_sardegna prima ancora di creare l’account.  Aperto a maggio 2015, a giugno contava già oltre 10mila follower (oggi superati i 35mila).

In giugno 2014 il progetto fu esteso con la stessa formula anche a Gazzetta Matin, il quotidiano della Valle D’Aosta, mentre in Sicilia il progetto fu applicato a Noi Magazine, inserto settimanale della Gazzetta del Sud, con cui collaborò @igers_messina.

Sempre in ambito editoriale, meritano inoltre di essere segnalati anche gli accordi siglati con Flipboard, per l’inserimento del sito Instagramersitalia all’interno dell’aggregatore di notizie, e la collaborazione con Volagratis, per il cui blog gli igers italiani stanno confezionando da oltre un anno contenuti per la rubrica “Pics & Tips”.

E ora chi sarà il prossimo?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...