Mobile Photography

News da Instagram: arriva lo sticker “Domande” su Stories

La news rilasciata poche ore fa da Instagram riguarda un nuovo sticker disponibile su Stories, si chiama “Domande“, ed è attivo su moltissimi account già da diverse settimane. Ve l’avevamo anticipato qui alcuni mesi fa.

Con lo sticker “Domande” è possibile creare all’interno delle stories proposte di quesiti per i nostri follower, rendendo l’interattività della comunicazione più divertente. Lo sticker è un ottimo modo per conoscere meglio il nostro interlocutore, per venire più a contatto con la sua personalità e la sua creatività, anche in un contenuto a scomparsa come stories.

Come funziona?

Lo sticker “Domande” attivo su Instagram Stories

 

Semplicissimo, basta caricare una foto o un video, aprire la gallery degli Sticker e fare click su “Domande”, digitare la proposta di domanda da rivolgere ai nostri following, posizionare lo sticker in qualsiasi punto della story e pubblicare il contenuto.

Una volta che la story è stata pubblicata i nostri contatti potranno porci domande quante volte vorranno, i quesiti che otterremo li troveremo al di sopra dell’elenco degli spettatori, ovvero, sopra le views. Possiamo decidere poi di rispondere alle domande che vogliamo facendo click sui quesiti stessi al di sopra delle views e di conseguenza creare tante nuove stories per ogni singola risposta che decideremo di dare.

Per questioni di privacy solo noi saremo in grado di visualizzare chi ci ha posto le domande, e non i nostri following nelle stories di risposta.

Lo sticker “Domande” è l’ultimo introdotto dalla piattaforma, sempre su stories, per aumentare il senso di “community” con i nostri follower e migliorare l’interazione con chi ci segue costantemente. Ricapitolando, gli sticker che ci danno interattività su stories fino ad oggi sono:

  • Sondaggi: porre una domanda dando due alternative di risposta;
  • Emoji slider: dare una risposta tramite un emoji a scorrimento su un contenuto molto immediato;
  • Domande.

Lo sticker “Domande” è disponibile su iOS e Android dalla versione 52.

 

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...