Marketing

Riparti dai Sibillini: media tour a supporto delle zone terremotate 

Il terremoto del 24 agosto 2016 che ha portato morte e distruzione ad Amatrice, Arquata del Tronto e Accumuli e fatto danni in moltissimi altri comuni ha avuto anche un altro effetto devastante su tutto il territorio dei Monti Sibillini: ha messo in ginocchio l’economia di tutta l’area basata principalmente sul turismo.

Nell’immediato post e nelle settimane successive infatti, le strutture turistiche della zona hanno avuto un comprensibile calo di presenze. La fuga di turisti, anche a causa delle notizie allarmistiche diffuse da alcuni media, sta proseguendo tutt’ora con disdette che arrivano fino al periodo natalizio. Ciò rischia di compromettere il lavoro e il futuro di tantissimi operatori turistici di un territorio stupendo ma economicamente fragile come quello dei Sibillini.

Far ripartire un turismo sensibile e qualificato in questi comuni è una priorità.

Da questa situazione nasce l’idea, proposta dal Blog marchigiano I Racconti dello Stomaco, del blog tour #RIPARTIdaiSibillini supportata dalla community instagramers ITALIA e Marche, oltre che l’Associazione Italia Travel Blogger, per promuovere quei territori che, seppur colpiti dal sisma, restano dei luoghi meravigliosi con tante strutture in cui soggiornare in tutta sicurezza.

Saranno coinvolti alcuni blogger e instagramers delle marche che si occupano di turismo ed enogastronomia che “testeranno” strutture e attività per dimostrare tutto quello che i Sibillini hanno da offrire grazie anche alla collaborazione delle associazioni del territori Sibillini Segreti e Sapori e Ussita Attiva.

Un viaggio di cinque giorni dal 12 al 16 ottobre da una parte all’altra della catena montuosa toccando i comuni di Amandola, Monte San Martino, Smerillo, Montefortino, Montemonaco, Norcia, Visso, Ussita e Castelsantagelo raccogliendo storie, immagini e impressioni della bella gente d’appennino.

L’iniziativa è a budget zero, blogger e instagramers viaggeranno con mezzi propri e le strutture offriranno gratuitamente il loro apporto. Un esempio di come la comunità dei social può fare qualcosa di concreto e “in prima persona” perciò l’invito a tutti è di seguire quest’avventura e condividerla affinchè abbia il maggior impatto possibile. 

Chiunque lo desidera può unirsi durante le 5 giornate (soggiorno e posti esclusi) scrivendo a Luca Tombesi [email protected] prima della partenza.

Per tutti gli altri seguite live il racconto al tag #ripartidaisibillini e diffondetelo quanto più possibile.

frasenera

Strutture, organizzazioni e luoghi coinvolti

Comune di AMANDOLA

Country House La Querceta di Marnacchia

Bio Agriturismo La Conca di Smerillo

Agriturismo Amargi 

Rifugio città di Amandola 

Agriturismo Il Tiglio di Isola San Biagio (Montemonaco)

Castagneto di Montemonaco

Franco Copponi Bike

Museo della Sibilla 

Agriturismo Santa Lucia dei Sibillini di Montefortino

Le Castellare di Isola San Biagio

Castelluccio

Agriturismo Lu Soccio

Macelleria Calabrò

Il Quercione di Ussita 

b&b La Casa dell’Ortigiana

Santuario di Macereto e Az. Scolastici

Rifugio del Fargno

Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
Cortona On The Move Iquii acqua village follonica cecina

Pin It on Pinterest

Share This