Mobile Photography

Steller: come inserire i video nei tuoi album

Servizio a cura di Andrea Antoni (@igersfvg)

Steller è un’app, nonché un social network, creata e pensata appositamente per lo storytelling (da cui il nome S-Teller) e, come sulla nostra amata Instagram, è possibile condividere dei video.
La cosa interessante è che si possono condividere degli album “misti” e cioè composti da pagine che presentano immagini e altre che renderanno più ricca ed emozionante la vostra storia grazie ai filmati. Il tutto con il benestare del vostro traffico dati e del gestore telefonico.

I video sono croce e delizia per i non videomaker professionisti: possono essere uno splendido plus ma più facilmente possono diventare un incubo per i tuoi follower perché la loro realizzazione non è banale.

Stabilità

Un primo consiglio, che può sembrare banale ma non lo è, è quello di rendere assolutamente stabile la tua ripresa: di conseguenza tieni il tuo smartphone con entrambe le mani oppure, se possibile, appoggialo su una superficie piana come un tavolo o un muretto. Se poi sei uno storyteller professionista, potresti dotarti di un treppiede portatile.

Loop

Il primo fu Vine, poi ci arrivò anche Instagram e ora ti svelo che puoi farlo anche su Steller. Di che cosa sto parlando? Della riproduzione dei video in loop.
Il tuo filmato avrà un inizio e una fine, ma non si interromperà bensì ripartirà in automatico ciclicamente. Questo deve stimolarti a creare un video che abbia un inizio e una fine, ma che nel momento in cui questo ripartirà possibilmente non si veda lo stacco. Insomma la tua ripresa di pochi secondi deve poter diventare un video fluido anche di parecchie ore.
Provaci.

Usa lo sfocato

Un video sfocato di base non è il massimo, ma se usato con cura anche questa può diventare un’arma in più per il tuo storytelling. Per creare uno sfocato totale prova a puntare la messa a fuoco del tuo smartphone su un oggetto vicino, bloccala e quindi sposta la tua camera lontano. In questo modo dovrebbe diventare tutto fuori fuoco.
Verrà un bel filmato? Probabilmente no, perché non è semplice, ma provarci non costa nulla, se non un poco del tuo (pur prezioso) tempo.

Ora sei pronto ad utilizzare i video nei tuoi Steller: aspettiamo con curiosità le tue condivisioni!

 

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

Partner
...